Servizio di Accoglienza e Supporto Psicologico all’interno della Breast Unit di Salerno

L’Associazione Angela Serra – Sezione di Salerno, contestualmente all’apertura dell’Unità di senologia nel gennaio 2010, ha provveduto ad arredare con divani, sedute confortevoli, una piccola libreria, quadri, frigo ecc., la sala di accoglienza e la stanza dedicata ai colloqui con la psicologa, per migliorare la qualità della vita delle pazienti e di chi si prende cura di loro, creando nuovi ambienti con caratteristiche di familiarità, serenità e confort, abbandonando così l’immagine di luoghi asettici e poco accoglienti.

Porre l’attenzione verso il paziente significa aprire una prospettiva di crescita post-traumatica e non di “semplice convivenza con la difficile situazione”, e l’attività dell’Associazione e il servizio di accoglienza delle volontarie sono orientate proprio verso questo obiettivo. In quasi due anni, i compiti svolti dalle volontarie di “Angela Serra”, si sono ampliati e modificati.

Oggi svolgono attività di segreteria, divulgano informazioni che facilitano l’accesso alle prestazioni e il ricovero, ricevono ogni tipo di richiesta e/o segnalazione sia direttamente sia attraverso il telefono, mettono a disposizione di pazienti e familiari libri, riviste, internet, caffè, tè, biscotti, tv, ecc.
Accompagnano le pazienti nei reparti collegati al percorso senologico – radiologia, anatomia patologica, medicina nucleare, medicina riabilitativa, oncologia, radioterapia –, evitando ulteriori preoccupazioni e stress che di solito subisce chi si ritrova solo e disorientato tra i vari reparti e ambulatori dell’Ospedale.

I numerosi servizi – nell’ambito del servizio di accoglienza e supporto psicologico – forniti dall’Associazione Angela Serra rendono la Breast Unit una “piccola oasi” dove si cerca di favorire l’efficacia delle terapie “prendendosi cura” del paziente.

CATEGORIE

ARTICOLI CORRELATI

La Pasqua è più bella e più buona se la trascorri con noi! 𝐏𝐚𝐫𝐭𝐞𝐜𝐢𝐩𝐚 𝐚𝐥𝐥𝐚 𝐧𝐨𝐬𝐭𝐫𝐚 𝐋𝐨𝐭𝐭𝐞𝐫𝐢𝐚: 𝐩𝐮𝐨𝐢 𝐚𝐠𝐠𝐢𝐮𝐝𝐢𝐜𝐚𝐫𝐭𝐢 𝐟𝐚𝐧𝐭𝐚𝐬𝐭𝐢𝐜𝐢 𝐩𝐫𝐞𝐦𝐢 𝐞 𝐜𝐨𝐧𝐭𝐫𝐢𝐛𝐮𝐢𝐫𝐞 𝐜𝐨𝐧𝐜𝐫𝐞𝐭𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐞
𝐂𝐞𝐫𝐜𝐡𝐢𝐚𝐦𝐨 𝐯𝐨𝐥𝐨𝐧𝐭𝐚𝐫𝐢 𝐦𝐚𝐠𝐠𝐢𝐨𝐫𝐞𝐧𝐧𝐢 𝐩𝐞𝐫 𝐟𝐚𝐫 𝐜𝐫𝐞𝐬𝐜𝐞𝐫𝐞 𝐢𝐥 𝐧𝐨𝐬𝐭𝐫𝐨 𝐭𝐞𝐚𝐦! Se vuoi dare il tuo contributo, accompagnando i pazienti nell’approccio al percorso oncologico, e prendere
Cerchiamo volontari maggiorenni per far crescere la nostra squadra!Se vuoi dare il tuo contributo, accompagnando uomini e donne nell’approccio al percorso oncologico, e prendere parte
𝐋’𝐀𝐢𝐟𝐚, 𝐀𝐠𝐞𝐧𝐳𝐢𝐚 𝐈𝐭𝐚𝐥𝐢𝐚𝐧𝐚 𝐝𝐞𝐥 𝐅𝐚𝐫𝐦𝐚𝐜𝐨, 𝐡𝐚 𝐝𝐚𝐭𝐨 𝐢𝐥 𝐯𝐢𝐚 𝐥𝐢𝐛𝐞𝐫𝐚 𝐚𝐥𝐥𝐚 𝐬𝐨𝐦𝐦𝐢𝐧𝐢𝐬𝐭𝐫𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐞 𝐚𝐥𝐥𝐚 𝐫𝐢𝐦𝐛𝐨𝐫𝐬𝐚𝐛𝐢𝐥𝐢𝐭à 𝐝𝐢 𝐮𝐧 𝐧𝐮𝐨𝐯𝐨 𝐟𝐚𝐫𝐦𝐚𝐜𝐨 per la seconda linea di