Dolore cronico: libertà di movimento e pavimento pelvico