PUBBLICAZIONI PER I PAZIENTI

L’Associazione Angela Serra ha realizzato, con la collaborazione delle Istituzioni locali e grazie ad un contributo di Teva Italia srl, una collana di opuscoli divulgativi diretta al paziente ed al suo familiare.

INIZIATIVE PER I PAZIENTI

volantino-open-day-yoga

Lo yoga si incontra con l’oncologia

Un incontro con il maestro Gaetano Zanni per approfondire i benefici dello yoga e scoprire quale supporto può dare al paziente oncologico e a
dragon-boat-15-aprile-24

Attività in Dragon Boat: vincere in cancro a colpi di pagaia!

L’attività di “dragon boating” è una disciplina sportiva idonea al recupero psico-fisico dopo un intervento per tumore al seno e grazie alle sue peculiarità
la-cultura-che-cura

Il Duomo di Modena: storia, simboli e significati

Progetto “la cultura che cura” una conferenza a cura di Giovanna Caselgrandi
Libretto-Tornare-a-Sorridere

Tornare a sorridere! Oral care nel paziente oncologico

Una guida per migliorare il comfort di bocca e denti e contrastare alcuni effetti collaterali delle terapie che si manifestano nel cavo orale.Scarica il
Libretto-estetica-oncologica-2024

Guida all’utilizzo di prodotti per la cura di corpo e capelli durante la malattia oncologica

Un piccolo libretto con alcuni suggerimenti da parte di professionisti per prendersi cura di se durante la malattie e le terapie.Scarica il libretto
volantino-24-marzo

C’E’ TEMPO. Ti racconto la mia storia

Uno spettacolo teatrale con Laura Marziali e a seguire una conferenza divulgativa in materia oncologica con medici ed associazioni del territorio; parteciperà in rappresentanza

RICERCA SUL CANCRO

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

Tutti i nostri articoli pubblicati sulle riviste scientifiche
VAI

PROGETTI DI RICERCA

I progetti di ricerca che abbiamo sostenuto
VAI

BORSE DI STUDIO E STAGE ALL'ESTERO

Borse di studio e stage all'estero per ricercatori finanziati dall'Associazione
VAI

PREMI DI STUDIO

Premi di studio per la ricerca contro i tumori
VAI

PREMIO "PIER CAMILLO BECCARIA"

Conferito ogni anno ad un illustre studioso che si è distinto nella lotta contro i tumori
VAI